Math&Sport @ Social Football Summit

Continuano gli appuntamenti di prestigio per lo staff di Math&Sport che, appena rientrato dal Simposio di Barcellona, è già atteso a Roma, per intervenire al Social Football Summit, un altro evento dal respiro internazionale dedicato al digital marketing, alla brand strategy e all’innovazione nell’industria del calcio. Giunto alla sua terza edizione, il summit, può contare per la prima volta anche sul patrocinio della Lega Serie A, oltre a proporre speaker di rilievo internazionale, che si alterneranno sul palco per condividere le proprie competenze specifiche riguardanti i temi più attuali di formazione e innovazione nel settore.

Dopo aver presentato, insieme alla Lega Serie A, il Football Virtual Coach ai maggiori players globali, tra le mura del Camp Nou, l’appuntamento di Roma costituisce la prima vera occasione di confronto tra il team di Math&Sport e i rappresentanti delle squadre del nostro massimo campionato, che saranno le beneficiarie ultime di questa grande rivoluzione tecnologica. Il panel dedicato, in cui interverrà il nostro Product and Account Manager Gilberto Pastorella, è previsto per le ore 11.05 del giorno 20 Novembre e i principali spunti di riflessione trattati, diventeranno poi oggetto di approfondimento anche su queste colonne.

Il Social Football Summit – argomenta Pastorella – è un momento importante sia per noi che per la Lega. Oltre al chiaro prestigio offerto di una vetrina del genere, questa due-giorni è la prima occasione di parlare nel dettaglio del Football Virtual Coach agli addetti ai lavori del nostro campionato di serie A. L’innovazione non è mai solamente tecnologica, ma si porta sempre appresso anche un cambiamento di tipo culturale e comunicativo, che necessita di una traduzione e di un periodo di adattamento e reciproca conoscenza.

Il Football Virtual Coach, nonostante un’interfaccia intuitiva e immediata, è uno strumento dall’architettura complessa, capace di adattarsi a tutte le esigenze specifiche delle singole squadre e dei loro staff tecnici. Per questo motivo, esplorarne i limiti tecnologici e imparare a sfruttarne tutte le potenzialità sarà il primo grande passo in avanti per poterlo utilizzare come reale ottimizzatore della performance dei propri calciatori.”

La Lega Serie A e Math&Sport stanno già lavorando all’organizzazione di alcuni momenti dedicati all’aggiornamento collettivo, che serviranno alle squadre per prendere dimestichezza con questa nuova tecnologia firmata Math&Sport e disponibile in campo a partire da febbraio. Ma ciò che rende il Football Virtual Coach un vero game changer sono le sue infinite varianti di customizzazione, che possono essere modellate sulle esigenze tecnico-tattiche del coaching staff, trasformando la versione finale del tool nella vera espressione tecnologica della propria visione del gioco. Ogni squadra potrà, quindi, godere di un rapporto diretto e individuale con gli esperti di Math&Sport, così da poter lavorare insieme alla messa a punto di uno strumento altamente personalizzato, capace di fornire un’immediata chiave di lettura tattica ai dati statistici raccolti, per ottimizzare il decision making dell’allenatore e la performance dell’atleta.

“Il Social Football Summit – conclude Pastorella – sarà la perfetta occasione per raccogliere le prime domande delle squadre e fornire le prime risposte utili alla loro  programmazione futura”.

Per maggiori informazioni sull’evento, il link al programma completo:  https://www.socialfootballsummit.com/programma/